Corso Robert Schuman 2014
Professione legale internazionale ed europea per la tutela dei diritti fondamentali dell'uomo
Master Full Time - Strasburgo, 14 luglio - 8 agosto 2014
Accreditato dal Consiglio Nazionale Forense per 24 crediti formativi
Corso Robert Schuman 2014
Obiettivi: il Corso Robert Schuman intende offrire agli operatori giuridici gli strumenti idonei per conoscere, comprendere e competere nello scenario europeo ed internazionale, adeguando la propria professionalità alle mutate esigenze del sistema di garanzia e tutela dei diritti fondamentali dell’uomo. La riflessione e l’approfondimento proposto avranno dunque quale scopo precipuo la formazione di una nuova classe dell’avvocatura e della magistratura italiana, conscia dei problemi che affliggono il nostro ordinamento ma capace di proporre soluzioni in linea con gli standard di tutela dei diritti fondamentali codificati a livello sovranazionale.
Corso Robert Schuman 2014
Programma: La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo: fondamenti e procedura. Il diritto internazionale ed il diritto interno: la Cedu all'interno degli Stati membri con particolare riguardo all'ordinamento italiano. La tutela in giudizio degli immigrati e richiedenti asilo attraverso lo strumento della Cedu. Le prospettive dell'adesione dell'Ue alla Cedu nell'ottica della tutela dei diritti dell'individuo. L'esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell'uomo. La compliance dell’ordinamento processuale penale italiano ai dettami della Convenzione. L'irragionevole durata dei processi. La tutela della proprietà e dell’ambiente. [...]
Corso Robert Schuman 2014
Servizi ai partecipanti:
assistenza personalizzata per l’organizzazione del viaggio e dell’alloggio a Strasburgo; convenzioni agevolate con residence e strutture alberghiere in Strasburgo; accesso ad internet in WI-Fi nella sede del Corso; tutoring dedicato in loco per tutte le esigenze relative al Corso; assistenza per l'accesso alla biblioteca della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo [...]
Sabato, 05 Febbraio 2011 21:13

Guida introduttiva alla Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

La CEDU, con la sua giurisprudenza, ci ha insegnato come, in ambito europeo, il diritto interno debba cedere il passo ai suoi insegnamenti; come l'interpretazione che Essa da della Convenzione debba considerarsi "vincolante" e "sovraordinata" rispetto a quella dei nostri giudici; come il diritto internazionale si avvii, sia pure con comprensibile fatica, attraverso un percorso irto di ostacoli, a rappresentare un ordinamento sempre più integrato con gli ordinamenti nazionali, al pari del diritto dell'Unione Europea; come il sistema convenzionale abbia, a ragione, ormai realizzato un proprio spazio giudiziario.
L'avvocato non può più ignorare questi nuovi scenari!
Questa Guida costituirà certamente un valido contributo, in questa direzione, ad un'avvocatura ormai pronta per altre competizioni.

 

Indice della guida

1. La Cedu in 50 domande e risposte
2. La Convenzione europea dei diritti dell'uomo ed i suoi protocolli
3. Il formulario di ricorso alla Corte Europea
4. L'iter di un ricorso davanti la CEDU

Letto 678 volte
Matteo De Longis

Dottore in Scienze Politiche ed in Giurisprudenza, Fondatore e vice-Direttore della Rivista “Diritti Umani in Italia”, Direttore Esecutivo del Corso Robert Schuman organizzato annualmente a Strasburgo, è specializzato in Diritto della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, con particolare riferimento all’area processual-penalistica.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.